SEI IN > VIVERE SIENA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Montepulciano: sabato ai Tigli tornano sul palco i Doc & Pride

2' di lettura
10

Quando c’è da sostenere una buona causa, loro, puntualmente, arrivano in aiuto. E lo fanno attraverso la musica, la passione che li unisce e che li fa essere presenti sul territorio della Valdichiana Senese.

Questo avverrà anche sabato 1 giugno, alle 21.30, al Centro Sportivo “I Tigli” di Montepulciano Stazione, con lo spettacolo “Armonie senza età: emozioni e ricordi”. Sono i Doc & Pride, gruppo musicale composto da appassionati della musica che vogliono mettere questa loro passione al servizio della comunità e che si è già esibito con successo a Torrita di Siena, a Chianciano Terme e a Arezzo, eseguendo concerti contro la guerra e a sostegno delle campagne contro la violenza sulle donne.

Ora c’è un obiettivo nobile da raggiungere, raccogliere fondi per acquistare un sistema di videoproiezione che consentirà agli ospiti della casa di riposo Cocconi-Bernabei, gestita dalla Misericordia di Montepulciano, di godersi la proiezione di film all’aperto. E dunque i sei componenti del gruppo, Salvatore Leotta, chitarra, voce, e autore degli spettacoli; Ilaria Bernardini, voce; Stefano Bracciali, tastiere; Walter Vannuccini, che sostituisce alla batteria il temporaneamente indisponibile Maurizio Buoni; Gabriel Cesar Juarez, basso, e Klaus Schell, tastiere e voce, sono tornati in sala prove per “costruire” una nuova esibizione, pensata su misura per l’obiettivo individuato.

“Com’è nel nostro stile – spiega Leotta, leader del gruppo, nella vita medico di base – non ci limiteremo ad eseguire delle cover ma i brani che proporremo al pubblico saranno stati da noi arrangiati e re-interpretati. In questo caso, oltre ad un mix di canzoni che già facevano parte dei precedenti spettacoli, inseriremo in scaletta alcuni nuovi brani, dedicati proprio al tema dell’età più matura”.

Intorno allo spettacolo, patrocinato dal Comune di Montepulciano, si è radunato un gruppo di partner che rende sicuramente l’obiettivo più raggiungibile: oltre alla stessa Misericordia di Montepulciano, l’iniziativa è supportata anche dal Rotary di Chianciano-Chiusi-Montepulciano, dai club Lions di Montepulciano e Chianciano, dal Club Soroptimist e anche dalle Terme di Montepulciano. Un’ampia dimostrazione di solidarietà, mossa proprio dalla musica, per una buona causa.

L’ingresso è a offerta libera.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2024 alle 18:47 sul giornale del 31 maggio 2024 - 10 letture






qrcode