SEI IN > VIVERE SIENA > ATTUALITA'
comunicato stampa

San Casciano dei Bagni: a Celle sul Rigo torna la sagra dei pici

3' di lettura
12

Da venerdì 24 maggio a domenica 26 maggio 2023 torna la “Sagra dei Pici di Celle” a Celle sul Rigo, frazione di San Casciano dei Bagni.

Ogni anno tutte le persone del paese (prevalentemente donne, ma anche uomini e bambini e bambine), si ritrovano per “appiciare”, ovvero a realizzare questa buonissima pasta, fatta solo con acqua e farina, realizzata rigorosamente a mano, una tradizione che lega tutta la comunità da più di mezzo secolo. Quella di quest’anno è la 53° edizione. La Sagra è organizzata dalla Società Filarmonica di Celle sul Rigo con il patrocinio del Comune di San Casciano dei Bagni.

“Organizzare una Sagra così grande per un paese piccolo come Celle sul Rigo non è facile, ma anche quest'anno, grazie all'incredibile lavoro di tutto il paese, che ringrazio, siamo pronti per accogliere le migliaia di persone che vorranno venire ad assaggiare i nostri pici" - afferma Gabriella Carletti, Presidente della Società Filarmonica di Celle sul Rigo.

Il programma della 53° edizione

Venerdì 24 maggio, alle ore 19 inizio degustazione pici e prodotti tipici; alle ore 21 DJ Set con Fabien Pizar e Faustino Birikino. Sabato 26 maggio alle ore 19 inizio degustazione pici e prodotti tipici; alle ore 21 Mirco Meloni da “Il Poggio Eventi”. Domenica 26 maggio alle ore 11 apertura della Sagra con la partecipazione della Banda Filarmonica di Celle sul Rigo; alle ore 12 inizio degustazione pici e prodotti tipici; alle ore 17 Astro Pop Cover Band; alle ore 19 inizio degustazione pici e prodotti tipici; alle ore 21 Astro Pop Cover Band. Nella giornata di domenica è attivo un servizio gratuito di pullman dai parcheggi sino al centro del borgo.

Una sagra primatista

Una sagra quella di Celle sul Rigo che si pone primatista per diversi motivi. Celle sul Rigo è il primo paese che ha consacrato, più di mezzo secolo fa, questo piatto tipico del sud della Toscana, poi divenuto famoso in tutto il senese ed in tutta la Toscana. Questo appuntamento, dal grande valore sociale e aggregativo, poi, ha permesso alla storica associazione, che la organizza da 53 anni, la Società Filarmonica di Celle sul Rigo - oggi guidata dal Gabriella Carletti - di mantenere in vita una Banda musicale, una Scuola di Musica, un Teatro ed un locale-cucina all’interno di uno splendido palazzo nel centro storico del borgo.

Il Marchio Collettivo Geografico dei “Pici di Celle”

Le tradizioni e i prodotti enogastronomici rappresentano spesso l’anima di un territorio e meritano di essere valorizzati al meglio, come Celle sul Rigo sta facendo con i suoi pici che, dallo scorso dicembre 2022, ha anche registrato i “Pici di Celle” come Marchio Collettivo Geografico - ossia quel segno che contiene un riferimento ad una determinata località che fornire una garanzia qualitativa, sottolineando una determinata natura, origine o qualità del prodotto - la cui titolarità è della Società Filarmonica di Celle sul Rigo che per questo piccolo borgo rappresenta una grande opportunità sia per fermare lo

Il borgo di Celle sul Rigo e i “pici”

Celle sul Rigo è un borgo dove oggi risiedono poco meno che 500 anime e per organizzare questo appuntamento tutta la comunità si attiva e si ritrova in momenti aggregativi e di socializzazione, in particolare per le donne e le ragazze di Celle che, si ritrovate ad ‘appiciare’ i pici con maestria, la cui ricetta si tramanda da generazioni. I pici, esclusivamente fatti a mano, sono un piatto “povero” della tradizione rurale, per la semplicità degli ingredienti: acqua e farina (qualcuno ci mette anche l’uovo). Prima venivano conditi solo con un po’ di “olio bono”; qui a Celle sul Rigo i pici vengono conditi, per antonomasia, con il sugo all’aglione o con il ragù di carne.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2024 alle 17:27 sul giornale del 24 maggio 2024 - 12 letture






qrcode