SEI IN > VIVERE SIENA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Montepulciano tra i Comuni scelti dal CNR per uno studio sul gioco d’azzardo

2' di lettura
14

Il gioco d'azzardo patologico rappresenta un crescente motivo di preoccupazione per la salute pubblica, che colpisce tutte le fasce della popolazione e può avere conseguenze serie sulle persone e sulle famiglie coinvolte.

Per comprendere a fondo questo fenomeno, l’Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) sta portando avanti un’indagine, con la collaborazione di Regione Toscana e dei Comuni coinvolti, tra i quali Montepulciano, finalizzato a raccogliere informazioni riguardanti le abitudini e le opinioni dei cittadini toscani sul gioco d'azzardo e sui comportamenti a esso collegati. Lo studio si intitola GAPS, ovvero Gambling Adult Population Survey, ed è uno studio epidemiologico campionario sulla prevalenza del gioco d’azzardo sociale e problematico. In questi giorni, alcuni cittadini poliziani riceveranno per posta un questionario anonimo rivolto sia a chi gioca che a chi non gioca.

La partecipazione è del tutto volontaria e gratuita, i partecipanti sono stati estratti casualmente dalle liste anagrafiche comunali secondo una procedura che garantisce anonimato e riservatezza in accordo alle disposizioni della normativa vigente. Il questionario sarà completamente anonimo e le informazioni fornite saranno trattate secondo modalità che non consentiranno in alcun modo di risalire alla persona che ha fornito le risposte. Ogni questionario arriverà corredato di una busta preaffrancata per poterlo rispedire indietro senza alcuna spesa. In alternativa, sarà possibile anche compilarlo online, inquadrando il codice QR presente sulla copertina con la fotocamera dello smartphone.

Da parte dell’Amministrazione Comunale di Montepulciano si invitano tutti i cittadini a partecipare a questo studio, poiché le informazioni fornite sono ritenute di grande rilevanza sociale. La partecipazione al sondaggio aiuterà a delineare un quadro complessivo regionale sul gioco d'azzardo e a pianificare interventi preventivi e trattamentali. Analogo studio era stato condotto nel 2019 nel nostro Comune. I risultati di quel primo studio hanno permesso di avere una fotografia approfondita della diffusione del gioco d’azzardo e delle sue forme più problematiche sul nostro territorio e sono consultabili qui https://toscana.agoragiocodazzardo.it/dati-popolazione-gaps.

Per maggiori informazioni sull'Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche e sullo studio GAPS Toscana, visitare il sito web www.epid.ifc.cnr.it o la pagina Facebook @EpidemiologiaRicercaCNR.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2024 alle 10:59 sul giornale del 19 aprile 2024 - 14 letture






qrcode