SEI IN > VIVERE SIENA > CULTURA
comunicato stampa

Montepulciano, sabato l'inaugurazione della mostra itinerante "Le Madri della Costituzione"

2' di lettura
26

Obiettivo: valorizzare il contributo offerto alla nascente democrazia e l’impegno civile e politico delle ventuno donne elette nel 1946 all’Assemblea Costituente

Si chiama “Le Madri della Repubblica” ed è il progetto del Comune di Montepulciano con cui valorizzare il contributo offerto alla nascente democrazia e l’impegno civile e politico delle ventuno donne elette nel 1946 all’Assemblea Costituente, fiere di poter partecipare alle scelte politiche del Paese nel delicato momento della fondazione di una nuova società. Per celebrare il loro impegno, sabato 17 dicembre, alle ore 11 (Istituto Istruzione Superiore Valdichiana, sede di Montepulciano, in via San Martino) sarà inaugurata la mostra che porta appunto il nome “Le Madri della Repubblica”, composta da immagini fotografiche delle parlamentari, con brevi schede anagrafiche, da una succinta ma suggestiva bibliografia, tratta dagli atti dei lavori della Costituente, e da un video, frutto dell’impegno di donne del territorio. “L’obiettivo principale – spiega il sindaco Michele Angiolini - è quello di promuovere la diffusione e la conoscenza, soprattutto tra le giovani generazioni di studenti, della nostra Costituzione e i suoi valori fondanti”.

Le 21 donne della Costituente. Adele Bei, Bianca Bianchi, Laura Bianchini, Elisabetta Conci, Maria De Unterrichter Jervolino, Filomena Delli Castelli, Maria Federici, Nadia Gallico Spano, Angela Gotelli, Angela M. Guidi Cingolani, Leonilde Iotti, Teresa Mattei, Angelina Livia Merlin, Angiola Minella, Rita Montagnana Togliatti, Maria Nicotra Fiorini, Teresa Noce, Longo Ottavia, Penna Buscemi, Elettra Pollastrini, M. Maddalena Rossi, Vittoria Titomanlio. L’ingresso di questo gruppo di donne sullo scenario politico nazionale fece sì che le istanze del mondo femminile, fino ad allora esclusivamente delegate all’iniziativa degli uomini, potessero essere portate avanti in prima persona da chi prima era, di fatto, “senza voce”. Alla cerimonia di inaugurazione interverranno il sindaco di Montepulciano Michele Angiolini, la Consigliera comunale con delega alla cultura della memoria Lara Pieri e il dirigente scolastico IIS Valdichiana Sergio Marra. La mostra, itinerante, partirà dalla sezione Redi-Caselli e si sposterà nella fase iniziale, ogni due settimane circa, in una scuola del territorio per poi passare ai centri civici delle frazioni e si concluderà il 2 giugno 2023 nel palazzo comunale; l’intero progetto è realizzato in collaborazione con il Photoclub Poliziano, con le Agorà delle singole frazioni e con la Biblioteca Archivio “Piero Calamandrei”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2022 alle 12:19 sul giornale del 16 dicembre 2022 - 26 letture






qrcode