Città della Pieve: arrestati tre fratelli di origine albanese, spacciavano droga a Perugia, Terni e Siena

1' di lettura 09/12/2022 - I tre erano tenuti sotto controllo da più di un anno e questo ha permesso alla polizia di identificare numerosi clienti e segnalarli alla varie prefetture come abituali consumatori di droga.

L'operazione é scattata questa mattina, venerdì 9 dicembre. I tre fratelli albanesi sono stati portati in carcere con l'accusa di detenzione e spaccio di droga, il quantitativo di stupefacente ritrovato e sequestrato é ingente: 300 grammi di cocaina e 1,5 Kg. di hashish.

Video Arresto

La droga veniva nascosta in alcuni casolari abbandonati e prelevata prima della cessione ai clienti. Gli investigatori hanno incastrato gli spacciatori facendo uso di intercettazioni ambientali e telefoniche, oltre a dei sensori Gps piazzati sulle auto dei tre albanesi. L'indagine é stata coordinata dalla Procura di Perugia.








Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2022 alle 15:09 sul giornale del 10 dicembre 2022 - 46 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dHxV





logoEV
qrcode